La quintessenza dell'Oman, un viaggio straordinario di oltre 2400 km alla scoperta di tutte le meraviglie naturali che questo bellissimo paese offre. Un'avventura unica ed indimenticabile, utilizzando auto 4x4 di grande comfort e sicurezza. Le notti in tenda richiedono un certo spirito di adattamento, ma sono parte essenziale per godere luoghi e momenti dal fascino puro. Montagne, wadi, storia, costa e i due grandi deserti dell'Oman, offrono un caleidoscopio di immagini  sensazioni uniche ed indimenticabili.

L'itinerario propone la visita dei due grandi deserti, Wahiba Sands e Rub Al Khali, sia per ammirarne il fascino che per comprenderne la diversità morfologica. Percorrere tutta la costa da Salalah a Qihayd regalerà un incontro dal fascino intimo e straordinario con il mare, i suoi colori intensi, le spiaggie infinite e le formazioni modellate dall'acqua e dal vento.

1° giorno: Muscat

Arrivo e incontro con il personale locale per il trasferimento in hotel. Pernottamento

2° giorno: Muscat

Prima colazione e pranzo in hotel. Cena libera

Incontro con la guida e giornata intera dedicata alla scoperta della città di Muscat, capitale del Sultanato, che si estende per oltre 50 km tra mare e montagne. E' una città moderna con alcune aree storiche  e si può da subito ammirarne l'ordine , la pulizia, il verde ed i fiori, nonchè i suoi edifici fra il bianco ed il beige, costruiti con eleganza e buon gusto. Si inizierà con la Grande Moschea, costruita dal 1995 al 2001, splendido esempio di architettura islamica moderna, arricchita nel suo interno da tappeti, lampadari ed elementi decorativi preziosi e raffinati al tempo stesso. Visita del Centro Islamico annesso. Proseguimento nell'area storica di Muttrah dove si ammirerà la Corniche e si visiterà il famoso souq, con il dedalo di viuzze e la miriade di negozi dove si potrà acquistare di tutto, dalle stoffe alle spezie, agli articoli di artigianato ai semplici souvenir. Rientro in hotel per il pranzo. Nel pomeriggio visita dell'interessante Museo Bait Al Zubair, a carattere etnografico, che permette di conoscere e comprendere usi, costumi, storia e tradizioni dell'Oman.Si visiterà quindi l'area storica di Muscat con l'Alam Palace (palazzo del Sultano) ed i forti Jalali e Mirani risalenti al XVI secolo (solo dall'esterno). Rientro in hotel e pernottamento.

3° giorno: Muscat - Nakhal - Wadi Bani Awf - Bilad Sayt - Al Hamra - Misfat - Nizwa

Prima colazione e cena in hotel. Pranzo pic-nic.

Partenza verso la regione del Batinah in direzione del cuore della catena dell'Hajar. Visita dell'imponente Forte di Nakhal, e delle sorgenti termali di Tawarah. Proseguimento verso l'interno, off-road, attraverso Wadi Bani Awf fino a raggiungere il pittoresco villaggio di Bilad Sayt. Sosta fotografica per ammirare le coltivazioni geometriche proprio di fronte al villaggio, con lo sfondo delle catene montuose. Si proseguirà attraverso un emozionante itinerario off-road di montagna per l'attraversamento della catena dell'Hajar, ammirando panorami di straordinaria bellezza. Dopo pranzo arrivo ad Al Hamra e visita dell'immensa oasi con il palmeto e le vecchie case in fango. Proseguimento quindi per Misfat, villaggio tradizionale situato in posizione panoramica sul fianco della montagna. Si effettuerà una passeggiata all'interno fra alberi di mango, papaya, melograno, banani ed una fitta rete di aflaj (sistema di irrigazione risalente al VI secolo) che garantisce acqua a tutto il villaggio. Partenza per Nizwa. All'arrivo, cena e pernottamento in hotel.

4° giorno: Nizwa - Jabrin - Bahla - Birkat Al Mouz - Nizwa

Prima colazione e cena in hotel. Pranzo in ristorante.

Visita di Nizwa, conosciuta come la "Perla dell'Islam", con l'imponente torrione risalente al XVII secolo ed il Castello adiacente del IX secolo, quando Nizwa divenne la principale capitale dell'imamato omanita. Visita dei vari souq dove poter acquistare articolidi artigianato locale, kanjar, argenti, spezie, datteri e terracotta. Partenza per Jabrin dove si visiterà il Castello considerato il più raffinato dell'Oman, costruito dall'Imam Bil Arab Bin Sultan al Ya'aruba nel XVII secolo. Si potranno ammirare le eleganti linee architettoniche in stile arabo-persiano e gli splendidi soffitti affrescati. Dopo pranzo proseguimento per Bahlaper una visita panoramica della città fortificata, primo sito in Oman ad essere iscritto nell'elenco dell'Unesco. Rientro a Nizwa proseguendo verso Birkat al Mouz per visitare lo splendido palmeto con vista mozzafiato sui villaggi con le case in fango. Visita quindi del falaj Al Kathmeen, uno dei 5 aflaj iscritti nell'elenco dell'Unesco. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

5° giorno: Nizwa - Manah - Adam - Haima

Prima colazione in hotel. Pranzo e cena in ristorante.

Dopo i rifornimenti necessari si parte per Manah dove si visiterà il Forte Al Fiqain (solo dall'esterno), il più alto dell'Oman, ed il vecchio villaggio tradizionale con le case in fango. Proseguimento per Adam con sosta per visitare questa importante città storica che ha dato i natali all'Imam Ahmed bin Said al Busaidi, capostipite dell'attuale dinastia a cui appartiene il sultano Qaboos. Da osservare le vecchie case in fango nell'area Harrat Al Jami in fase di recupero da parte del ministero dei beni culturali. Proseguimento quindi verso sud fino ad Haima, tappa finale della giornata. Sistemazione presso un piccolo hotel/guest house e preparazione dei rifornimenti per il giorno successivo nel deserto di Rub Al Khali. Cena in ristorante locale e pernottamento.

6° giorno: Haima - Qatbit - Rub Al Khali

Prima colazione in hotel. Pranzo pic-nic. Cena al campo tendato

Partenza per Qatbit da dove si devierà verso l'interno entrando nel grande mare di sabbia di Rub Al Khali. Inizia l'avventura alla scoperta di questo spettacolare deserto con paesaggi cangianti e le sue altissime dune che possono raggiungere i 300 metri d'altezza. L'occhio si riempie di magia, oltre l'immaginazione e il senso di totale libertà regala emozioni indelebili. Dopo pranzo si cercherà l'area adatta per fissare il campo. Si ammireranno i diversi cromatismi con lo scorrere del tempo fino al tramonto, uno dei momenti magici che incanteranno gli occhi. Cena e passeggiata per osservare la volta stellata nel silenzio della notte. Pernottamento.

7° e 8° giorno: Rub Al Khali - Hasman

Pensione completa al campo tendato

Due giornate dedicate alla scoperta dell'incredibile bellezza di questo deserto, con numerosi stop fotografici. Si incontreranno sorgenti termali dove potersi rinfrescare. Arrivo ad Hasman per l'ultima notte in campo. Pernottamento.

9° giorno: Hasman - Wadi Dawkah - Salalah

Prima colazione al campo. Pranzo e cena in ristorante

Resta ancora un po' di tempo per ammirare questi straordinari paesaggi prima di partire per Salalah. Visita lungo il percorso di Wadi Dhawkha, altra area che fa parte di Farnkincense Land (sito Unesco), con le sue migliaia di piante di incenso. Arrivo e sistemazione in hotel. Nel pomeriggio visita panoramica di Salalah ed in serata visita del souq dell'incenso con cena tipica in un semplice ma caratteristico ristorante arabo. Pernottamento.

10° giorno: Salalah - Mirbat - Sadah - Hasik - Wadi Shuwaymiyah

Prima colazione in hotel. Pranzo in ristorante. Cena al campo tendato

Partenza lungo la costa in direzione nord. Sosta a Mirbat per visitare questa cittadina di pescatori, anticamente porto importante per la spedizione dell'incenso. Proseguimento lungo un tratto di costa straordinario con lagune, pareti rocciose, lunghissime spiaggie immacolate. Facile l'incontro con gruppi di dromedari e con un po' di fortuna, osservando bene il mare, si potranno avvistare banchi di pesci. Superata Hasik si prosegue fino a giungere a Shuwaymiyah per un giro orientativo della cittadina prima diproseguire all'interno verso il Wadi omonimo di una incredibile bellezza. Si poserà quindi il campo per la cena e il pernottamento.

11° giorno: Wadi Shuwaymiyah - Sharbthat - Khor Ghawi - Ras Madrakah

Prima colazione e cena al campo. Pranzo pic-nic.

Partenza verso nord lungo la bellissima costa con sosta a Sharbthat dove il paesaggio è spettacolare, con formazioni rocciose che cadono in mare, e quindi a Khor Ghawl per ammirare questa splendida laguna con acque turchesi dove è possibile osservare numerosi uccelli. Tempo libero per bagni e relax. Dopo pranzo si raggiungerà Ras Madrakah, famosa per l'immensa spiaggia candida. Posa del campo e relax; cena e pernottamento.

12° giorno: Ras Madrakah - Ras Markaz - Whyte Oryx Sanctuary - Duqm

Prima colazione al campo. Pranzo pic-nic. Cena in hotel.

Partenza per Ras Markaz, un'area di spettacolare bellezza caratterizzata da lunghissime spiagge e formazioni rocciose incredibili, che disegnano paesaggi quasi irreali dove nessuno disturba la quiete di questi spazi infiniti che danno un senso di serenità lontano dai ritmi della civiltà moderna. Possibilità, tempo e condizioni meteo permettendo, di fare il bagno e rilassarsi in questo angolo di paradiso. Proseguimento verso nord e deviazione per Jaaluni per raggiungere il santuario degli Orici Bianchi, animali fino al 1972 in via di estinzione. Nel 1979 per decreto reale la zona è stata nominata riserva naturale protetta. Visita del parco dopo pranzo, accompagnati dal ranger. Proseguimento quindi verso Duqm, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

13° giorno: Duqm - Khaluf - Penisola di Hikman - Ras Ruways - Qihayd

Prima colazione in hotel. Pranzo pic-nic. Cena al campo tendato

Visita del Duqm Rock Garden, un complesso di formazioni rocciose dall'aspetto singolare. Proseguimento verso nord lunfo la costa fino a Khaluf con sosta per ammirare la baia. Sempre verso nord, si prosegue in direzione Mahut dove si devierà per visitare la Penisola di Hikman con il suo paesaggio incredibile, spieagge e "sabkha", una pianura paludosa dal colore accecante ricca di uccelli. Dopo pranzo proseguimento ancora a nord fino a Ras Ruways dove si trova una delle spiagge più belle dell'Oman, con formazioni rocciose incredibili. Se le condizioni e il tempo lo permettono, tempo libero per bagni e relax, Partenza quindi per Qihad, ultima tappa della giornata: un'area molto bellasul mare e con dune di sabbia che sfumano dal deserto di Wahiba Sands. Posa del campo, cena e pernottamento.

14° giorno: Qihayd - Wahiba Desert Crossing - Wahiba Sands

Prima colazione e cena al campo. Pranzo pic-nic

Giornata dedicata all'attraversamento e all'esplorazione dell'altro grande deserto omanita: Wahiba Sands, un susseguirsi di dune ondulate ed ampie vallate per una lunghezza di circa 150 km fino a raggiungere l'uscita nord fra Al Mintirib e Al Wasil. Numerose soste fotografiche per ammirare l'incredibile vegetazione che si trova all'interno di questo deserto, completamente diverso, dal punto di vista morfologico, da quello di Rub Al Khali. Dopo pranzo si prosegue a nord fra le dune per sostaresu una di esse in attesa del tramonto con i suoi meravigliosi cromatismi. Arrivo al campo permanente, cena e pernottamento.

15° giorno: Wahiba Sands - Wadi Bani Khalid - Jalan Bani Bu Ali - Coastal Road - Ras Al Jinz

Prima colazione al campo. Pranzo in ristorante locale. Cena in hotel.

Partenza per Wadi Bani Khalid e visita di una delle oasi più fotografate dell'Oman, attraversata da un corso d'acqua perenne che forma cascatelle e laghetti orlati di palme. Partenza per Jalan Bani Bu Ali per visitare la famosa Moschea Al Hamooda (solo dall'esterno), conosciuta come la Moschea dai 52 domi, unica nelle sue linee architettoniche. Visita quindi del forte/castello Al Hamooda, non ristrutturato, risalente al XVII secolo come la stessa moschea. Dopo pranzo proseguimento lungo la costa fino a raggiungere Ras Al Jinz. Possibilità di visitare il piccolo museo sulle tartarughe. Dopo cena escursione sulla spiaggia per osservare le tartarughe che vengono a terra per deporre le uova. Possibilità di ulteriore escursione durante la notte (la visita viene effettuata solo in presenza di tartarughe).

16° giorno: Ras Al Jinz - Sur - Wadi Tiwi - Biman Sinkhole - Wadi Arbeen - Muscat

Prima colazione in hotel. Pranzo e cena liberi.

Partenza per Sur e visita di questa ridente cittadina sul mare, un tempo fiorente nodo commerciale verso l'Africa e l'India, Visita della fabbrica dei Dhow, le tipiche imbarcazioni omanite costruite a mano interamente in legno.  Visita quindi della zona di Ayjah, antico insediamento dekka città dove si trova il faro da dove ammirare lo splendido panorama su Sur e la sua laguna naturale. Partenza quindi per Tiwi e visita allo splendido wadi con i suoi laghetti naturali. Proseguimento per Biman Sinkhole, singolare formazione geologica costituita da un profondo cratere naturale creatosi per sprofondamento, nel cui fondo si trova un laghetto di acque color smeraldo. Nel pomeriggio partenza per Wadi Arbeen, uno di più spettacolari Wadi dell'Oman, incastonato tra pareti rocciose e vari corsi d'acqua che disegnano paesaggi di incredibile bellezza. Partenza per Muscat; sistemazione nella camera riservata e pernottamento.Facoltativo: possibilità di partecipare a "Muscat by night", accompagnati dalla guida in lingua italiana e con una ottima cena di pesce fresco inclusa. Muscat di notte si accende di un fascino particolare, con i suoi monumenti e scorci panoramici particolarmente suggestivi.

17° giorno: Muscat

Prima colazione in hotel.

Trasferimento all'aeroporto in tempo utile per il volo di rientro in Italia

Cerca nel sito

infoline